errori ospedalieri

Il diritto alla salute è riconosciuto dalla nostra costituzione, che all'articolo 32 recita come segue:

"La Repubblica tutela la salute come fondamentale diritto dell'individuo e interesse della collettività, e garantisce cure gratuite agli indigenti.

Nessuno può essere obbligato ad un determinato trattamento sanitario se non disposizione di legge.

La legge non può in nessun caso violare i limiti imposti dal rispetto della persona umana".

La responsabilità medica e sanitaria rientra in tutti quei casi in cui un errore dovuto a imperizia, negligenza e imprudenza del personale sanitario, abbia causato un grave danno alla persona.

Studio Arcom analizzerà tutta la documentazione medica, clinica e diagnostica e, qualora dovessero emergere elementi di colpa, sarà al fianco dei propri assistiti per ottenere il giusto risarcimento.

  • LA CONSULENZA PER L’ANALISI DEL CASO è GRATUITA
  • NESSUN COMPENSO IN CASO DI MANCATO RISARCIMENTO

In caso di incidente mortale ci prenderemo carico di ogni particolare problematica che le famiglie si troveranno ad affrontare.

© All rights reserved

P.IVA 10007630014​​